Terzo chakra – Manipura

 Yoga e Chakra:

14045715_10202014387758667_2730966092077252866_n (1)
Fuoco:
L’energia Yang che ci illumina e riscalda.
E’ l’elemento del Sole.
E’ Agni, l’energia che anima il mondo.
E’ Potenza, equilibrio e dinamismo che brucia e trasforma.
E’ Luce.
E’ l’elemento presente del terzo chakra “Manipura”.
Trasforma la materia in Energia.terzo-chakra-manipura
Le sue funzioni sono l’azione, la volontà e l’affermazione personale.
Le ghiandole associate a manipura sono il pancreas e le surrenali
Lo scopo di questo chakra è la trasformazione di noi stessi grazie alla forza della volontà. E’ proprio grazie a questa qualità che riusciamo a liberarci dagli schemi mentali, a cambiare, a abbracciare nuove abitudini e a muoverci verso qualcosa di nuovo.
Il colore di manipura è il giallo ed il senso ad esso correlato è la vista.
Se questo chakra è chiuso o bloccato si hanno problemi fisici principalmente all’apparato digerente e psichici relativi alla mancanza di forza di volontà, di autostima, di fiducia in se stessi e di indecisione.
Se c’è un funzionamento eccessivo di questo chakra, dal punto di vista psicologico si manifestano prepotenza e ipercriticismo, si è dominati dalla competitività e dalla sete di potere, si cerca di controllare e di manipolare gli altri. La determinazione a essere sempre al centro dell’attenzione porta a ricoprire un ruolo di leader in ogni situazione con autoritarismo. Le emozioni tendono a bloccarsi per poi esplodere all’improvviso, si perdono di vista i valori familiari e amicizia.

Attraverso delle posizioni mirate che lavorano su determinate ghiandole lo Yoga ha la capacità di riequilibrare tutto il sistema energetico ed ormonale.

Le pietre correlate al terzo chakra sono: agata gialla, ambra, berillo dorato (eliodoro e crisoberillo), calcedonio giallo, calcite gialla, occhio di tigre, pirite, quarzo citrino, quarzo rutilato, topazio.